Post

Poesia di Antonia Pozzi-Amore di lontananza Video

Poesia di Antonia Pozzi
Amore di Lontananza Ricordo che, quand’ero nella casa della mia mamma, in mezzo alla pianura, sui prati; in fondo, l’argine boscoso avevo una finestra che guardava c’era una striscia scura di colline. nascondeva il Ticino e, ancor più in fondo, un’aspra nostalgia da innamorata. Io allora non avevo visto il mare che una sol volta, ma ne conservavo i contorni e i colori tra le ciglia: Verso sera fissavo l’orizzonte; socchiudevo un po’ gli occhi; accarezzavo e mi piaceva più del mare vero. e la striscia dei colli si spianava, tremula, azzurra: a me pareva il mare
Milano, 24 aprile 1929
In questi versi di Antonia Pozzi ritroviamo il ricordo, la pianura padana, ed i paesaggi più cari di questa grande poetessa prematuramente scomparsa
Poem by Antonia Pozzi I clearly remember when I stayed in my mom's house, in the middle of the plain, there was a window the wooded bank hid Ticino River and, looking out on the lawns; at the horizon, and colors between the lashe…

Top5: cinque cose che non conoscete su Charles Bukowski

Immagine
ISCRIVITI!
https://www.youtube.com/user/proteoed?sub_confirmation=1

#Top5: cinque cose che non conoscete su Charles #Bukowski
#Top5: five stories you don't know about Charles #Bukowski

Classifica semiseria con aneddoti circa la vita e le abitudini di  Charles #Bukowski, che comunque consiglio di leggere ed approfondire. L'intento di questa nuova serie è quella di incuriosire e stimolare, parlando con leggerezza, del mondo della scrittura e dei principali esponenti della storia della letteratura, non solo attraverso i loro libri, ma anche con aneddoti e curiosità. Un diverso punto di vista


This video is about Charles #Bukowski's life and books.
Let's know the great american writer and some of the fun facts about him. https://it.wikipedia.org/wiki/Charles_Bukowski (italian version)
https://en.wikipedia.org/wiki/Charles_Bukowski (english version)

SEGUI SUI SOCIAL
per Eventi, Poesia, Videopoesia e nuove Top5 Instagram

Facebook Blogger
https://www.edwarner-poesia.com/
SEGUI ED WARNER-POESI…

Poesia : Mio fiume anche tu di Giuseppe Ungaretti

Immagine
Giuseppe Ungaretti, sulla Pasqua.
Mio fiume anche tu, Tevere fatale, Ora che notte già turbata scorre; Ora che persistente E come a stento erotto dalla pietra Un gemito d’agnelli si propaga Smarrito per le strade esterrefatte; Che di male l’attesa senza requie, Il peggiore dei mali, Che l’attesa di male imprevedibile Intralcia animo e passi; Che singhiozzi infiniti, a lungo rantoli Agghiacciano le case tane incerte; Ora che scorre notte già straziata, Che ogni attimo spariscono di schianto O temono l’offesa tanti segni Giunti, quasi divine forme, a splendere Per ascensione di millenni umani; Ora che già sconvolta scorre notte, E quanto un uomo può patire imparo; Ora ora, mentre schiavo Il mondo d’abissale pena soffoca; Ora che insopportabile il tormento Si sfrena tra i fratelli in ira a morte; Ora che osano dire Le mie blasfeme labbra: “Cristo, pensoso palpito, Perchè la Tua bontà S’è tanto allontanata?” Ora che pecorelle cogli agnelli Si sbandano stupite e, per le strade Che già fur…