Trafitto/Nel volo di meteora(Ed Warner & Zingara)

Alzato.
Ritto .
In piedi,
studio
e osservo
regole
immobile
nel mutamento
che spande

a salutare
gli istanti
d’un futuro già datato
intorno, in loco.
Cerco l'anima
che ancora
non figura
nel volo di
meteora.

Mi travolgo
di desideri
a carezzare il fiato
di un domani riscaldato.
E non c’è impero
o religione
a trattenere il vuoto
di un istante senza te.
Martellami
col ritmo proletario
acceca la tua luce
effluvio di pace,
come la pioggia
e l'odore
ch'è suo, solo suo.

Corre voce che t’ho persa
nemmeno io so dove
sarai forse a barricare
sicurezze di dolore.
Trafitta
con mira precisa
la pelle
che danza
mi danzi
nei pori.

Ti ricordo i tuoi discorsi
perché cazzo erano i tuoi
sto cercando una persona
forse sono proprio io.



Bookmark and Share

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

(Goethe!) Young Goethe in love (sub ita) un film di Philipp Stölzl (2010)

Poesia: Gli alberi di Franco Fortini

Pied Beauty - La bellezza cangiante poesia di Gerard Manley Hopkins