Tre calici


TRE CALICI

Ne verso uno per il ritorno.

Alla goccia il passo.

La direzione è quella giusta
proprio nel fondo alle mie spalle
...ci fosse un mai a farmela ritrovare.

Se lascio in stecca
un tempo secco, asciutto
vuol solo dire che non mi servirà
ad attraversare il sole insonne
in stanco assalto
all'ancora assurdo e scuro
d'un altro assorto mercoledì.

Ed alza il vino
poi danne giù
al mio passare
l'assaggerò.

Uno lo bevo piano.

La strada chiama attenzione e passa da me.

Non è paura se seguo il richiamo
di fischi abbandonati dalle stazioni
lasciati lì a languire tra queste mani
che hanno visto un mondo
che i miei occhi possono solo immaginare
persi all'ascolto di C-R-A-Z-Y-M-A-R-Y.

Il terzo d'un fiato.


E'quasi casa questo mio andare.

Poesia di Ed Warner
(da Un giorno perfetto, Ed.Smasher 2012)




SEGUI ED WARNER-POESIA ANCHE SU  facebook!!!!!



Post popolari in questo blog

(Goethe!) Young Goethe in love (sub ita) un film di Philipp Stölzl (2010)

Poesia: Gli alberi di Franco Fortini

Pied Beauty - La bellezza cangiante poesia di Gerard Manley Hopkins