Omaggio ad Allen Ginsberg-Casa della Poesia-11/14 Novembre

Casa della poesia propone due giorni dedicati ad uno dei poeti più significativi nel percorso formativo dei suoi fondatori, Allen Ginsberg.

Nella prima giornata, venerdì 11 novembre, alle ore 20,30 sarà proiettato il film di Rob Epstein e Jeffrey Friedman,"Urlo" (Howl), del 2010, nella seconda, lunedì 14 novembre, ore 20,30, dedicata a materiali "di repertorio", il cult- movie "Pull My Daisy" di Robert Frank e Alfred Leslie (1959), più alcune registrazioni di Allen che legge sue poesie.

Ingresso libero con posti limitati.

Venerdì 11 novembre, ore 20,30

"Howl" (Urlo) è un film del 2010 scritto e diretto da Rob Epstein e Jeffrey Friedman, che racconta un periodo della vita di Allen Ginsberg, interpretato da uno straordinario James Franco.

Venerdì 11 novembre, ore 20,30

Oltre alla vita di Ginsberg, il lungometraggio è strutturato attorno al processo per oscenità del 1957, aperto dopo la pubblicazione di Howl, un libro (e un poema) che ha segnato un'epoca e che ha di fatto lanciato nel modno il fenomeno della beat-generation.
Il film è composto da tre diversi aspetti che si intrecciano: la gioventù di Allen Ginsberg e la sua evoluzione come scrittore e poeta, quando, nel 1955, lesse per la prima di fronte al pubblico del Six Gallery di San Francisco il suo poema "Howl", che divenne un manifesto per l'intera cultura beat; una seconda parte re-immagina attraverso l'animazione il poema "Howl"; il terzo aspetto analizzato è il processo per oscenità aperto dopo la pubblicazione di "Howl", contro Ginsberg e il poeta ed editore, Lawrence Ferlinghetti. Il processo fu aperto nel 1957, a causa dei riferimenti all'uso di droghe e all'omosessualità.
Il film è stato presentato in concorso al Sundance Film Festival e alla 60a edizione del Festival di Berlino, dove era in lizza per l'Orso d'oro, e che potete trovare in streaming su questo blog cliccando QUI.


Lunedì 14 novembre, ore 20,30

Tra i materiali presentati, oltre ad una serie di letture di Allen Ginsberg, un piccolo evento sarà la proiezione del film di Robert Frank e Alfred Leslie, "Pull My Daisy" (1959, min. 26), nella nuova traduzione italiana di Raffaella Marzano (sottotitoli curati da Casa della poesia), che ridà poeticità e accuratezza filologica al testo di Ginsberg e Jack Kerouac.
Il film vede come protagonisti Allen Ginsberg, Gregory Corso, Peter Orlovsky, e con Jack Kerouac che, come autore e voce fuori campo, accompagna l'intero film con una lettura strepitosa del testo.
Il film di Frank e Leslie è considerato da molti, insieme a "Shadows" di Cassavetes, il film di riferimento del cinema underground newyorkese degli anni '50.

PER INFO:


Casa della poesia

Via del Convento 21/A
Baronissi / Salerno
Info: 089/953869 - 347/6275911

Commenti

Post popolari in questo blog

(Goethe!) Young Goethe in love (sub ita) un film di Philipp Stölzl (2010)

Poesia: Gli alberi di Franco Fortini

Pied Beauty - La bellezza cangiante poesia di Gerard Manley Hopkins