Poesia: Francesca Canobbio legge Claudia Ruggeri-Genova

Genova Inedita presenta:

Stanza della Poesia-Palazzo Ducale di Genova
14 Marzo- ore 17.30
Performance al sax e tastiera di Danilo Dellepiane.


La produzione letteraria di Claudia Ruggeri si distingue in due opere, Inferno Minore e Le pagine del Travaso. La prima opera è l’unica edita e l’unica che presenta qualche studio critico. E’ stata pubblicata in larga parte sulla rivista L’Incantiere, soprattutto nel numero 39-40 del 1996, due mesi dopo la sua morte. L’altra opera è più recente, e abbraccia un periodo che va dal 1993 fino al 1996, anno della sua morte. Si tratta di un’opera di cui non si sa quasi nulla. Sono trapelate pochissime poesie,
ma proprio in questa opera si nascondono i segnali più evidenti del disagio interiore di Claudia Ruggeri. Disagi presenti già all’interno del titolo laddove Travasosta a dimostrare o il tramestio da letteratura a vita, quel “mettere la vita in versi” con cui Giudice stila il gravoso impegno del poeta.
Scrive Vergallo “La scrittura di Claudia predilige il prelogico, il  semiotico la verticalità del segno-sogno la violazione dell’ordine costituito la pulsionalità del ritmalo slittamento di senso il transfert semantico; essa è bordo, soglia corda clownesca straniero, di luogo onirico.”
Sulla falsariga Antonio Errico quando afferma che la sua scrittura “non è per nulla lineare: implica una discesa nelle profondità di una dimensione che sovrappone le sfere dell’intelletto e della sensazione, dell’esistenza e della letteratura, dell’inchiostro e del sangue; presuppone un confronto e livello diacronico e sincronico con una serie vasta e articolata di generi e modelli linguistico letterari.”          



congedo
“Le fer des mots de guerre se dissipe dans l’hereuse matièere sans retour.”
così dal colmo, ormai, nuoce
il dimandar parenzé, come
il Distrarsi. Lasciatemi
a questa strana circostanza. Qui
so, con il mio amore, e con chiunque
vi arrivi, che a questo inferno minore, tutto è minore; medesimo
è solo il Carnevale. Ahi l’impostura
seguente che riduce che quagiuso nemena.




 SEGUI ED WARNER-POESIA ANCHE SU  facebook!!!!!

Commenti

Post popolari in questo blog

(Goethe!) Young Goethe in love (sub ita) un film di Philipp Stölzl (2010)

Poesia: Gli alberi di Franco Fortini

Pied Beauty - La bellezza cangiante poesia di Gerard Manley Hopkins