Presentazione del libro Terapie a rischio di Roberto Ranieri (Ed. Smasher, 2011)

Facciamo un salto nella narrativa, rimanendo comunque legati alla ricerca di voci emergenti:

Presentazione di 
di Roberto Ranieri

Giovedì 15 Marzo ore 18.00
Scoleta dei Calegheri (Campo San Tomà) 
Venezia


Introduzione di Lucia Guidorizzi. Sarà presente Tiziana Agostini, Assessora alla Cultura del Comune di Venezia.


Il libro, vincitore del premio "Ulteriora Mirari" per la narrativa, presenta una raccolta di 13 racconti brevi.



"Se il rapporto fra racconto breve e poesia chiama in gioco, tornando a Calvino, densità e rapidità, la prosa di Ranieri ci mette di suo anche un gran controllo della forma, sia quando si avventura in un registro grottesco che ricorda il Flaiano più corrosivo (Il Sicario troiano, il Banalista, Il Velopendulo), sia nei passaggi più lirici o virtuosistici, come quando mescola sorprendentemente prosa e versi (Il Pollice verde). 
Colpisce qua e là l’insistenza di un registro allucinatorio in prima persona, ove i protagonisti tentano di ritrovare la bussola del mondo che li circonda, in un corpo a corpo con le proprie nevrosi dagli esiti imprevedibili (che nel racconto d’esordio, Terapia a rischio, diviene un anomalo psico-thriller). Sembra quasi che i tormenti di Sdrucciole per lanterne, la precedente raccolta poetica di Ranieri, trovino in prosa soluzioni buone a rilanciare nuove coesistenze fra redenzione e baratro, calligrafia e afasia, in una parata di nuovi mostri dall’apparenza inoffensiva e istinto killer, non troppo lontani dagli estri del Michele Mari più visionario. Terapie a rischio soprattutto di intreccio con la normale mostruosità del quotidiano, mentre dall’alto dei cieli o dal fondo dei sintomi si spacciano le solite razioni di diversivi, placebo salvavita. Un libro di qualità e intensità fuori del comune, che coglie un certo cupio dissolvi d’inizio millennio con lenti spietate e un’accuratezza di stile dal sapore antico.
(R. B., Terranews, dicembre 2011). 


Tre frammenti del libro in fantasioso video-assemblaggio:

Commenti

Post popolari in questo blog

(Goethe!) Young Goethe in love (sub ita) un film di Philipp Stölzl (2010)

Poesia: Gli alberi di Franco Fortini

Pied Beauty - La bellezza cangiante poesia di Gerard Manley Hopkins