Letterature Festival Internazionale di Roma-16 Maggio/21 Giugno

Ha preso il via in questi giorni, l'undicesima edizione del festival LETTERATURE, festival internazionale ed evento di punta della vita culturale romana.

Il sito ufficiale di Letterature XI edizione

Dal 16 maggio al 21 giugno 2012 presso la Basilica di Massenzio al Foro Romano, sarà proposta la formula di successo consolidata negli anni: gli autori invitati leggeranno testi inediti elaborati scegliendo ognuno la propria cifra stilistica (fiction narrativa, poesia o saggio) e ispirati, tutti, al tema che il Festival propone in questa edizione, SEMPLICE/COMPLESSO. Nel corso delle dieci serate, di cui saranno protagonisti assoluti gli scrittori e i loro testi, sarà possibile ascoltare quindi tante riflessioni sul rapporto e sull’intreccio tra la dimensione della complessità e quella della semplicità nel pensiero e nella scrittura. Sarà come sempre emozionante scoprire in quali e quanti modi la letteratura, nella pluralità delle sue espressioni, possa esprimere la sua forza e affermare la sua visione della memoria, della realtà, della vita, riuscendo a stabilire una forte relazione tra gli autori e il pubblico dei lettori.

Ad arricchire un calendario già ricco di stimoli ed iniziative interessanti si aggiunge un particolare tributo ad uno degli autori più amati della letteratura italiana: Italo Calvino.

Dopo gli omaggi a Luigi Malerba, Ennio Flaiano ed Elsa Morante delle ultime edizioni, gli organizzatori hanno scelto di rendere omaggio al grande autore italiano Italo Calvino che con la sua scrittura incarna perfettamente il tema di questa edizione del Festival: semplice / complesso.
L’omaggio è una produzione dal titolo LE CANZONI INVISIBILI a cura di Alessandro Cremonesi, Lagash, Moleskine e Festival Letterature di Roma Capitale. Si tratta di dieci canzoni i cui testi si ispirano ad altrettanti titoli di libri di Calvino. L’interpretazione delle canzoni è affidata ad artisti – interpreti, musicisti, filmmaker e videoartist – chiamati a darne una lettura personale che conferisce al progetto una dimensione tra la canzone tradizionale, il reading attoriale e il documento sonoro più sperimentale. 
Ognuna delle dieci canzoni accompagnata da proiezioni video, musica e letture live, della durata di 4 minuti, aprirà le dieci serate del Festival. L’ordine di presentazione è indicato nel programma.


Guarda il calendario degli appuntamenti:




Stefano Benni tra gli ospiti della scorsa edizione

Commenti

Post popolari in questo blog

(Goethe!) Young Goethe in love (sub ita) un film di Philipp Stölzl (2010)

Poesia: Gli alberi di Franco Fortini

Pied Beauty - La bellezza cangiante poesia di Gerard Manley Hopkins