Poesia: Sulla riva dei nostri pensieri omaggio a Romano Battaglia




Sulla riva dei nostri pensieri

Ho sempre passeggiato sulla riva del mare raccogliendo conchiglie, stecchi, oggetti abbandonati.


Mi è sembrato di vedere in quelle cose, depositate dalle onde, l'intera umanità con i suoi dolori e le sue gioie.

Il segreto che permette all'uomo di non invecchiare è quello di rimanere semplice e avere la capacità

di scoprire un mondo anche in un granello di sabbia.

Non c'è niente di troppo piccolo per un essere piccolissimo qual è l'uomo.

Camminando lentamente dove le onde lambiscono la rena,

ci addentriamo in riflessioni,
pensieri e passo dopo passo,
possiamo ritrovare la calma perduta,
la serenità e

soprattutto noi stessi.


Poesia di Romano Battaglia 

Commenti