LA BELLEZZA E LA ROVINA – POESIA A MENFI





Sabato 15 settembre, ore 21.15 – Villa Ravidà, Via Roma 171, Menfi 

LA SERATA

Una serata dedicata alla poesia contemporanea, con sette autori siciliani o legati alla Sicilia, ma di un rilievo riconosciuto anche oltre i confini dell’isola, che leggeranno propri versi e l’intervento musicale di Giovanni Sollima, compositore e violoncellista di notorietà e prestigio internazionale.

Fra i poeti presenti, il vincitore del Premio Viareggio per la poesia di quest’anno, Nino De Vita; il vincitore del Premio Mondello per l’opera prima nel 1995, Roberto Deidier; la vincitrice del Premio Montale 1997, Francesca Traina. Gli altri sono Biagio Guerrera, Sebastiano Burgaretta, Josephine Pace e Nicola Romano, anch’essi nomi noti fra chi frequenta i circuiti poetici, poeti dalla cifra stilistica differente e le cui voci costituiscono un repertorio delle diverse strade che percorre oggi la poesia.

Le letture saranno accompagnate e intervallate al violoncello da Mauro Cottone, eclettico e sensibile allievo di Giovanni Sollima.

La cantante Eleonora Tabbì interpreterà una canzone composta, su testo di Sebastiano Burgaretta, da Etta Scollo, colta voce catanese nota in Europa.

Giovanni Sollima, Accademico di Santa Cecilia, con esperienze e collaborazioni prestigiose in tutto il mondo, concluderà la serata con una sua performance al violoncello.

La proiezione di foto di poeti siciliani, realizzata da Francesco Francaviglia, darà all’evento anche una dimensione multimediale.

Presenterà la serata e dialogherà con i poeti Beatrice Agnello, che dirige il Circolo dei lettori di Sabir, attivo nella promozione della cultura letteraria a Palermo.

La scommessa è che la poesia – non quella dei dilettanti che si cimentano con i versi, ma quella consapevole dei suoi strumenti tecnici, dei suoi ascendenti letterari e delle tendenze contemporanee – possa non essere un momento elitario per pochi ma toccare le corde di un pubblico più vasto, attraverso la presenza e la voce dei suoi autori, quella modulazione personale che solo chi lo ha creato può infondere al verso.

Perché la magia avvenga è importante catalizzatore la musica, ma essenziale è anche la forza del luogo dell’incontro fra autore e pubblico. Il cortile neoclassico di Villa Ravidà, nel centro storico di Menfi, è un luogo ideale per suggerire l’apertura interiore all’ascolto.


GLI ORGANIZZATORI

L’evento, reso possibile grazie anche alla collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Menfi, è proposto e curato da operatori culturali indipendenti - raccolti sotto la sigla “La bellezza e la rovina” e la direzione artistica di Patrizia Stagnitta - che hanno al loro attivo diverse manifestazioni dedicate alla poesia contemporanea, tutte realizzate prestando la loro opera a titolo gratuito, esclusivamente per amore della poesia.

“La bellezza e la rovina” ha già curato a Palermo, alla Fonderia alla Cala, due edizioni della “Giornata Mondiale della Poesia” (2010 e 2011) e due di “La bellezza e la rovina - Poeti al Garraffello” (2010 e 2011), realizzate nella splendida e degradata piazza di Palermo, per segnalarne appunto la bellezza e la rovina e favorirne il recupero e la valorizzazione. Nel 2012 è stata presente al Pride 2012 di Palermo con uno spettacolo poetico/musicale di Lello Voce e Frank Nemola.

Tutti gli eventi hanno avuto grande successo di pubblico e di critica, sono stati recensiti dalla stampa nazionale e Radio3 Rai ha dedicato loro ampio spazio nella nota trasmissione Fahrenheit, programma di culto per gli amanti dei libri.

Da allora il gruppo è noto sia per il suo impegno per la diffusione della poesia contemporanea che per il suo interesse alla valorizzazione del patrimonio culturale siciliano.

La serata di Menfi è organizzata da Patrizia Stagnitta, Beatrice Agnello, Francesco Bondì, Giorgio Filippone, Ida Tedesco Zammarano, Cinzia Accetta ed è resa possibile anche dalla convinta adesione e dal sostegno di un gruppo di operatori turistici e commerciali di Menfi.

***

La Bellezza e la Rovina - Poeti a Menfi
Villa Ravidà, Sabato, 15 Settembre 2012, ore 21.15

con i poeti
Sebastiano Burgaretta, Roberto Deidier,Nino De Vita, Biagio Guerrera, Josephine Pace, Nicola Romano, Francesca Traina

al violoncello
Mauro Cottone

con una canzone di Etta Scollo
interpretata da Eleonora Tabbì

videoproiezione
Francesco Francaviglia

con un blitz di
Giovanni Sollima

presenta
Beatrice Agnello

direzione artistica
Patrizia Stagnitta

organizzazione
Patrizia Stagnitta, Francesco Bondì, Giorgio Filippone, Ida Tedesco Zammarano, Cinzia Accetta.

con la collaborazione del
Circolo dei lettori di Sabir

allestimento
Francesco Bondì

ufficio stampa
Beatrice Agnello (mail: beatriceagnellogmail.com, cell. 345.7636855)
Gioacchino Mistretta (cell. 338.3744779)

fotografi di scena
Cinzia Accetta
Domenico Stagno
Chiara Quartararo

con la collaborazione dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Menfi



SEGUI ED WARNER-POESIA ANCHE SU  facebook!!!!!

Commenti

Post popolari in questo blog

(Goethe!) Young Goethe in love (sub ita) un film di Philipp Stölzl (2010)

Poesia: Gli alberi di Franco Fortini

Pied Beauty - La bellezza cangiante poesia di Gerard Manley Hopkins