Maison du Mekong presenta La voce di Pandora, reading di Ed Warner & Petite Paulette




Sabato 4 Maggio
ore 17.00
Maison du Mekong
-Cargo-
via Meucci 39 Milano

"Non è semplice definire l’opera di Ed Warner e Petite Paulette; un libro di poesie scritto a due mani è piuttosto insolito. In genere, si ritiene che la poesia esprima il lato profondo, intimo ed esclusivo di ciascuno, richiedendo, dunque, un unico soggetto parlante. In questo caso non è così e ci troviamo, anzi, di fronte a due Autori che riescono a raccontare insieme ciò che sentono della vita e del mondo, delle vicende di tutti i giorni che li hanno colpiti e del loro articolarsi entro racconti più grandi, antichi e arcani, tanto da dare il nome alla raccolta: La voce di Pandora." (E. Edallo)


La voce di Pandora
Edizioni Smasher


Petite Paulette (Paola Vailati) nasce nel 1984, lo stesso giorno di John Lennon. In quinta elementare capisce che da grande vuole fare la scrittrice, perché le piace fissare quello che di meravigliosamente strambo succede nelle sue giornate di scuola. Inizia così a scrivere i suoi pensieri su diari rigorosamente a righe. Laureatasi in filosofia nel 2009, presso l’università olandese Radboud Universiteit di Nijmegen, Petite Paulette pubblica poesie e racconti in diverse antologie. A partire dal 2002, e anche durante la sua esperienza all’estero (2005-2009) è protagonista di reading poetici e di progetti culturali. Due piece teatrali vengono realizzate partendo dai suoi testi. Ciò che Petite Paulette produce è riconducibile alla letteratura sociale. Sensibile alle tematiche esistenziali contemporanee, crede fermamente che la vita personale di ognuno sia fortemente legata ed influenzata da quella della collettività. www.petitepaulette.wordpress.com

Ed Warner nasce a Lodi nel 1978, ma è sempre vissuto a Crema (CR). L’amore per la letteratura, la poesia e la conoscenza in genere ha sempre accompagnato ogni sua attività di studio e di lavoro. Dal 2008 ha cominciato a condividere le proprie opere inizialmente partecipando a portali e blog letterari, successivamente aprendo il proprio blog personale Ed Warner-Poesia ed infine collaborando con letture poetiche presso manifestazioni culturali multi genere ed interagendo con altri artisti emergenti delle diverse discipline. Alcune sue poesie sono state richieste per l’antologia Poetika 2009 e La mano che scrive vale la mano per arare a cura dei siti web Poetika ed In punta di penna, per le antologie Navigando a cura della casa editrice Il Filo, Demokratika e Frammenti ossei di Liminamentis editore. Nel 2010 la pubblicazione di Un giorno perfetto (Ed. Smasher).
www.edwarner-poesia.com

Maison du Mekong
https://www.facebook.com/pages/Maison-du-Mekong/336412936470225

L'ora del tè fumante e dei libri chiusi, 
la dolcezza di sentire la fine della sera. 
La stanchezza incantevole 
e l'adorata attesa dell’ombra 
nuziale e della dolce notte. 
[Paul Verlaine] 
La "Maison du Mekong" è il risultato di un percorso progettuale che ha come scopo la realizzazione di un luogo particolare, rarefatto, silenzioso, raccolto. Una specie di macchina del tempo, in grado di creare un “vuoto” proprio in mezzo alle sollecitazioni dei suoni e delle luci del contesto metropolitano. Protagonista di questo vuoto è il tè, con la sua semplice ritualità, scandita da gesti eleganti e discreti. Nella città dei non luoghi commerciali, uno spazio per la meditazione ed il silenzio diventa l’occasione per creare incontri non formali, conversazioni più consapevoli e costruttive, dialoghi liberati dai tempi degli affari e degli affanni. La sala da tè sarà per noi un luogo di conversazione in contrapposizione al mondo virtuale delle relazioni in rete, ma anche un ambiente per creare un ufficio nomade collegandosi wireless con il proprio personal computer. La "Maison du Mekong" è uno spazio pubblico in cui eleganza e bellezza non sono travestite da oggetti di lusso, ma sono a disposizione di tutti coloro che desiderano dedicare un po’ del loro tempo semplicemente per gustare una tazza di tè. Il tè sarà l’occasione per fare sorprendenti scoperte letterarie con la presenza di autori, critici e reporter, ma potrà anche ospitare mostre fotografiche con il contributo delle maggiori agenzie internazionali. 

Suggestioni 
Il primo infuso è per il gusto. 
Il secondo infuso è per il piacere. 
Il terzo infuso è per l’occhio. 
Il quarto infuso è per il rilassamento.
[Saggezza popolare cinese]


SEGUI ED WARNER-POESIA ANCHE SU  facebook!!!!!

Commenti

Post più popolari