Poesia di Antonia Pozzi-Amore di lontananza Video


Poesia di Antonia Pozzi

Amore di Lontananza
Ricordo che, quand’ero nella casa
della mia mamma, in mezzo alla pianura,
sui prati; in fondo, l’argine boscoso
avevo una finestra che guardava
c’era una striscia scura di colline.
nascondeva il Ticino e, ancor più in fondo,
un’aspra nostalgia da innamorata.
Io allora non avevo visto il mare
che una sol volta, ma ne conservavo
i contorni e i colori tra le ciglia:
Verso sera fissavo l’orizzonte;
socchiudevo un po’ gli occhi; accarezzavo
e mi piaceva più del mare vero.
e la striscia dei colli si spianava,
tremula, azzurra: a me pareva il mare

Milano, 24 aprile 1929

In questi versi di Antonia Pozzi ritroviamo il ricordo, la pianura padana, ed i paesaggi più cari di questa grande poetessa prematuramente scomparsa

Poem by Antonia Pozzi
I clearly remember
when I stayed in my mom's house,
in the middle of the plain,
there was a window
the wooded bank hid Ticino River and,
looking out on the lawns; at the horizon,
and colors between the lashes: and the strip of hills cleared, flickering, blue
even more deeply, there was a dark strip of hills.
I hadn't seen the sea that only once, then,
In the evening I stared at the horizon;
but I can fell a bitter longing for love.
I narrowed my eyes a little; caressed the borders
: it seemed the sea ti me and I liked it more than the sea itself.
per Eventi, Poesia, Videopoesia e nuove Top5



segui sui social
per Eventi, Poesia, Videopoesia e nuove Top5 Instagram https://www.instagram.com/edwarner.po... Facebook https://m.facebook.com/edwarner.page/ Blogger https://www.edwarner-poesia.com/

Commenti

Post popolari in questo blog

(Goethe!) Young Goethe in love (sub ita) un film di Philipp Stölzl (2010)

Poesia: Gli alberi di Franco Fortini

Pied Beauty - La bellezza cangiante poesia di Gerard Manley Hopkins